Culture In Your Pocket per il Museo Civico Archeologico "Luigi Fantini" di Monterenzio

Proposta inoltrata dall'Associazione Minerva alla direzione del Museo a Settembre 2015

I referenti a cui abbiamo proposto l'iniziativa, come spesso accade, sono scomparsi. Questo è il comune atteggiamento in ambito culturale.

A cura di Tommaso Saccone, Cristiana Margherita, Rita Sorrentino e Giuseppe Mancuso

L’obiettivo di questo progetto è di applicare Culture in Your Pocket per l’informatizzazione e la divulgazione dei contenuti archeologici conservati presso il Museo Civico Archeologico “L.Fantini” di Monterenzio (BO). La finalità è di incentivare la fruizione fisica e interattiva del museo e dell’area archeologica. Il progetto si svilupperà attraverso la creazione di una piattaforma web nella quale inserire:  

  • Filmati introduttivi (italiano/inglese) per ogni sezione del museo e video documentari che illustrino le esposizioni museali nonché le aree archeologiche ed il lavoro dei ricercatori che vi collaborano. 
  • Elaborazione di un catalogo interattivo tridimensionale dei reperti esposti (vedi esempio Vaso proveniente da Shahr-i Sokhta, Iran) e loro geolocalizzazione, all’interno dell’area di scavo, tramite l’ elaborazione cartografica (GIS) e di Banche dati. Gli elementi ricostruiti potranno essere stampati in 3D ed usati per attività con persone ipovedenti e non vedenti. Tecnologie impiegate: Fotoscansione 3D (Structure for Motion) e Scansione 3D eseguita con laser scanner portatile.

Inoltre, all’interno del museo si provvederà all’installazione di pannelli con QR-Code utili a rendere consultabili i dati e le informazioni, precedentemente caricati sulla piattaforma web, tramite qualsiasi dispositivo mobile. Altro sistema che adotteremo come veicolo per la comunicazione delle informazioni è la Realtà Aumentata. Adotteremo, per i primi tempi il sistema Augment per organizzare i dati, ma stiamo già considerando nuove tecnologie.  I contenuti per la RA saranno infatti archiviati tenendo conto delle tecnologie Smart Glass, che caratterizzeranno il panorama della realtà aumentata nei prossimi 10 anni. L’Associazione Minerva segue con estremo interesse gli sviluppi del progetto Alwinner Glass, smart glass concorrenti di Google Glass.


 

 Scarica la versione integrale del progetto in PDF

 


 PhotoGallery