• Le Mura Castellane

La Grotta dell'Ex Ambulatorio

A cura di Cristiana Margherita, Michele Abballe e Tommaso Saccone

La Grotta dell’Ex Ambulatorio è localizzata a Ovest all’interno delle mura di Poggio San Marcello (AN) .

Nella grotta è stata condotta una pulizia superficiale, coordinata sul campo dalla Dott.ssa Margherita Cristiana, dal Dott. Saccone Tommaso, dalla Dott.ssa Vico Roberta e dalla Dott.ssa Gatto Maria Teresa, avvenuta nel mese di Maggio 2012.

La grotta si articola in un corridoio dall’andamento irregolare ( andamento E-W per poi N-S ), con la presenza di 8 nicchie.

Successivamente alla fase di pulizia preliminare è stato effettuato un rilievo di massima della grotta con il metodo della coltellazione [1], il quale è stato inserito nel GIS e che servirà per la realizzazione di un modello 3D.

Inoltre sono stati analizzati gli elevati delle strutture. Quest’ultima analisi ci ha fatto comprendere che la grotta fosse antecedente alla costruzione dell’ex ambulatorio.

Relazione Preliminare: Materiali Ceramici

Durante la pulizia della grotta è stato rinvenuto del materiale: 11 frammenti ceramici e 2 frammenti ossei animali.

Successivo alla pulizia della grotta è avvenuto il lavaggio ed una prima classificazione dei materiali.

La ceramica più attestata è l’ invetriata da cucina, rappresentata da un campione di 7 frammenti, la quale ha un range cronologico piuttosto ampio (XVI-XVIII secolo).

Con 4 frammenti è attestata la ceramica comune da mensa, uno dei quali presenta un decoro tramite un incisione.

TIPOLOGIA

Comune da mensa

Invetriata

ANSE

FONDI

2

ORLI

1

3

PARETI

3

2

TOT.

4

7

In questa prima fase di analisi non è stato possibile effettuare un restringimento più accurato delle datazioni. Lo studio in laboratorio del materiale attraverso analisi comparative consentirà di rielaborare i dati fin ora raccolti.



[1] Metodo di rilievo diretto che consiste nel misurare contemporaneamente sia le distanze orizzontali sia il dislivello .

PhotoGallery